Vai al contenuto

Lisbona

Voli economici a Lisbona

Lisbona, la capitale del Portogallo, è una delle città più antiche al mondo, cosa comprensibile data la sua posizione ideale e il clima perfetto. Ma se le sue radici risalgono a migliaia di anni fa, oggi ha un cuore giovane, come testimoniano le sue strade variopinte e l'atmosfera frizzante.

La sua storia è allo stesso tempo opulenta e drammatica. Per secoli questa vecchia regina dei mari ha trainato nuove conquiste e scoperte del nuovo mondo. Nel XVI secolo, gli esploratori sbarcavano dalla Torre di Belém, che sorge ancora oggi a solo pochi minuti dall'epico Monumento delle Scoperte. Vale la pena visitare lo splendido palazzo del vecchio Monastero dos Jerónimos e l'ambizioso Museo Marittimo in esso contenuto.

Grazie alla sua posizione ideale e alle nuove rotte commerciali, Lisbona ha vissuto periodi di estrema ricchezza, ma l'importanza strategica della sua collocazione l'ha resa anche un obiettivo primario per gli invasori. Gli influssi culturali stranieri e i commerci hanno abbellito questa colorata città e posto un segno indelebile su quella che sembra una fonte di creatività inesauribile.

La pulsante scena artistica si rispecchia anche nell'eccellente gastronomia, dove trova posto di tutto, a condizione che sia buono. La costa dorata incornicia l'Atlantico con le sue spiagge invitanti, a formare una corona che è una festa per i sensi. Ma nulla simboleggia Lisbona come le sue tradizionali ceramiche. Le maioliche azulejo sono famose in tutto il mondo per i colori vivaci e le ricche storie che raccontano. L'intera città è una mostra di queste opere ornamentali, ma per chi vuole ancora di più raccomandiamo di visitare il Museo delle Azulejos oppure di ammirare il meglio dell'arte azulejo al Palazzo Fronteira, per restare a bocca aperta davanti alle sue infinite decorazioni.

Il posto più bello del reame

Non vi è dubbio che l'evento che ha portato la peggior devastazione a Lisbona è stato il terremoto seguito dal maremoto e da incendi nel 1755, durante i quali è andato distrutto l'85% della città e sono morte circa 50.000 persone. Delle poche strade scampate al disastro, la gran parte si trova nel quartiere vecchio di Alfama, un'incantevole zona variopinta composta da viuzze strette in cui regna una vivace atmosfera da villaggio.

Mentre sei in Portogallo, non mancare di recarti a Sintra, alla periferia di Lisbona. Questa era una cittadina preferita del nostro autore preferito, Hans Christian Andersen, che venne qui più e più volte per visitare il posto che riteneva essere il più bello del reame. L'UNESCO è d'accordo con lui, infatti Sintra è sito Patrimonio dell'Umanità. E non lontano dal centro di Sintra troviamo Cabo da Roca, il punto più a occidente dell'Europa continentale. Fino al XIV secolo, si riteneva che questo fosse il confine più estremo del mondo.

Diciamo che se così fosse stato, non era proprio malaccio come punto ultimo dell'Europa!

Prenota subito il tuo volo!